TàD + veicolo autonomo

Su Padam Mobility, pensare al trasporto su richiesta del futuro è già una realtà con il veicolo autonomo su richiesta.

Rendere i veicoli veramente autonomi con soluzioni Padam Mobility

Il trasporto su richiesta soddisfa tutti i casi d'uso che richiedono l'adattamento dell'offerta alla domanda. Progettato come modalità di trasporto condivisa, il veicolo autonomo su richiesta combina i vantaggi del veicolo autonomo con i benefici sociali, economici ed ecologici del trasporto su richiesta. Si tratta di una soluzione particolarmente rilevante in alcuni contesti:

  • Servono aree definite, come campus, ospedali, aeroporti, ecc.
  • soluzione di alimentazione ottimizzata da/per un nodo di trasporto
  • servizio di primo e ultimo miglio all'interno di grandi aree (commerciali, industriali, residenziali, ecc.)
Pensare al MaaS fuori dalla città

TàD + Veicolo Autonomo:
la combinazione vincente

La combinazione di TàD + veicolo autonomo fornisce una risposta pertinente e coerente ai vincoli operativi e di servizio di alcuni territori.

Vero e proprio complemento del trasporto pubblico convenzionale, offre molti vantaggi per un trasporto condiviso sempre più ottimizzato:

  • Intelligente ed ecologico, il veicolo autonomo a richiesta consente di ottimizzare ulteriormente l'offerta di trasporto riducendo il numero di veicoli mobilitati. 100% elettrico, garantisce una gestione intelligente dei tempi di ricarica, evitando ad esempio le corse a vuoto.
  • Economico: il veicolo autonomo su richiesta riduce il costo del trasporto per passeggero riducendo le spese per il "conducente".

* Barometro della mobilità quotidiana 2020Fondazione Nicolas Hulot, 2021

"TàD e veicoli autonomi sono tecnologie amiche e complementari che rispondono a esigenze per lo più simili".

Xavier Boureau, direttore commerciale,Padam mobility


Ziad Khoury, cofondatore di Padam Mobility

Soluzioni che si integrano con tutti i livelli di autonomia per un servizio personalizzato al 100%.

La tecnologia dei veicoli autonomi comprende diversi livelli di autonomia: dai veicoli senza o quasi autonomia dal conducente (ad esempio, assistenza limitata o assistenza al parcheggio), all'autonomia su due dimensioni di guida o all'autonomia quasi completa.

Le soluzioni di Padam Mobility sono indipendenti e flessibili. Possono integrare tutti i livelli di autonomia compatibili con le navette autonome e adattarsi a tutti i tipi di flotte.

Proporre un'offerta complementare
Pensare al MaaS fuori dalla città

Una tecnologia collaudata grazie a numerosi esperimenti
sul campo

Negli ultimi 2 anni, Padam Mobility ha posto il TDD autonomo al centro della sua ricerca e sviluppo, con un team dedicato all'innovazione e alla sperimentazione. L'azienda ha già ottenuto diversi successi in questo settore:

Il TàD autonomo e automatizzato al 100% di Padam Mobility : come funziona?

Padam Mobility ha aggiunto un nuovo modulo alla sua soluzione TàD per essere in grado di fornire indicazioni non a un conducente umano ma a un veicolo intelligente. Questo modulo indica all'autista il suo percorso, gli comunica quando aprire le porte e quando far salire e scendere i passeggeri. Gestisce anche l'eventuale assenza di un passeggero al punto di raccolta.

Dal lato dell'utente, le interfacce di prenotazione sono perfettamente adattate al funzionamento del veicolo autonomo. Dalla prenotazione dell'utente alla reazione del veicolo, tutto è gestito interamente dall'intelligenza artificiale.

Padam Mobility ULTIMO : membro partner del progetto ULTIMO

Il progetto europeo ULTIMO mira a gettare le basi e a distribuire i primi servizi di trasporto pubblico su richiesta su larga scala, orientati ai passeggeri ed economicamente sostenibili. ULTIMO mira a facilitare l'integrazione dei veicoli autonomi nelle città con servizi autonomi porta a porta per una mobilità più sostenibile, accessibile e inclusiva.

‍Per saperne di più (in inglese)